Frullati Detox: Ricette Disintossicanti e per Dimagrire con Frutta

da | 21 Set, 2022 | Alimentazione e Nutrizione

Nei cambi di Stagione la parola chiave è: FRULLATI DETOX!

I cambi di Stagione, infatti, sono un periodo in cui l’organismo può far fatica ad adattarsi alle modifiche di temperatura, luce e buio e ai passaggi dei diversi Dosha stagionali. Per sostenere il corpo e la mente nei cambi di Stagione, la Medicina Tradizionale e la Naturopatia consigliano di depurarci e alleggerirci dalle tossine accumulate. In particolare la Primavera e l’Autunno sono i momenti migliori per dei periodi di dieta detox di almeno 1-2 settimane, da seguire a ridosso degli equinozi.

In questo articolo troverai tante ricette di frullati detox. Infatti, i frullati detox sono uno dei pilastri fondamentali dei cicli di depurazione. E questo perchè nei frullati detox riesci a concentrare nutrienti e sostanze depurative con poche calorie.

1) Ricette Frullati Detox

Ci sono tantissime ricette di frullati detox: qui troverai ricette strategiche per superare le problematiche più frequenti associate al detox. Infatti, scegliendo ingredienti diversi e mirati puoi ottenere benefici diversi da un frullato detox, dalla perdita di liquidi, alla perdita di massa grassa, all’incremento della massa muscolare, alla depurazione del fegato, dei reni, e così via.

Leggi subito tutte le ricette qui sotto per saperne di più!

a) Frullato Drenante

Se sei sovraccarico di tossine, se sei stressato o se stai vivendo un senso di profonda solitudine, potresti avere la tendenza a trattenere più liquidi del normale. Potresti sperimentare gambe gonfie, difficoltà a mettere gli anelli di sempre, viso gonfio con borse sotto gli occhi, pelle con buccia d’arancia. In questo caso, è una buona idea scegliere dei frullati detox per dimagrire, che ti aiutino a buttare fuori liquidi e sostengano i reni nel processo. Un ulteriore passo strategico è quello di ridurre al massimo il sale aggiunto ai pasti.

Ingredienti (1 persona):

  • Acqua naturale 300 ml
  • prezzemolo foglie e gambi 1 mazzetto
  • mirtilli 100g
  • pepe nero 1/4 c
  • zenzero in polvere 1/4 c

Ci sono tante qualità di zenzero in polvere, tuttavia consiglio sempre di preferire un prodotto bio. Un prodotto molto valido lo trovi seguendo il link qui di seguito:

b) Frullato a Basso Indice Glicemico

Sebbene il consumo di un frullato detox sano ed equilibrato sia già un pasto a basso indice glicemico, ci sono alcune strategie per ridurre ulteriormente l’indice glicemico di un frullato, garantendone il consumo in tutta sicurezza anche se hai problemi di glicemia. Ecco i segreti principali:

  • utilizza frutta a basso indice glicemico, evitando banane, datteri, melone, uva e tutta la frutta molto zuccherina
  • aggiungi un buon quantitativo di verdura
  • evita di aggiungere dolcificanti
  • aggiungi superfoods che migliorano il profilo glicemico
  • aggiungi un buon quantitativo di grassi sani

Qui sotto trovi un’idea di frullato a basso indice glicemico.

Ingredienti (1 persona):

  • latte di cocco 200 ml
  • acqua naturale 100 ml
  • semi di zucca 1 C
  • 1 pera sbucciata e tagliata a dadini
  • polvere di carrube bio 1 C
  • cannella 1 /2 c
  • rucola fresca 1 pugnetto

I semi di zucca decorticati non tostati sono la tipologia di semi di zucca che ti consiglio di utilizzare per questa ricetta. L’ideale è tenerli in ammollo almeno 4 ore prima dell’utilizzo. Secondo la mia esperienza, i migliori li trovi seguendo questo link:

Trovi invece un’ottima farina di carrube seguendo questo link:

c) Frullato Depura Fegato

Se hai bisogno di depurare il fegato, allora non c’è niente di meglio dei frullati detox verdi!

HAI MAI SENTITO PARLARE DEL GLUTATIONE? 

Si tratta di una sostanza composta da tre aminoacidi (gamma-glutammil-cisteinilglicina), prodotta dal nostro organismo con funzione antiossidante: protegge ad esempio il globulo rosso dallo stress ossidativo che potrebbe causare la rottura della sua delicata membrana ed in genere tutte le cellule dai radicali liberi, fungendo da vero e proprio tampone.

Nel fegato la sua azione è fondamentale per sostenere i processi di depurazione e metabolizzazione di farmaci, metalli pesanti, tossine ambientali, carcinogeni. La sua azione è collegata a quella di enzimi epatici, chiamati appunto “glutatione-perossidasi” che utilizzano il glutatione nella loro attività antiossidante. Le glutatione-perossidasi necessitano inoltre di Selenio per poter funzionare.

Gli alimenti ricchi di selenio (il cui valore LARN per adulti è di 55 mcg/die) sono: sarde, aringhe e prodotti della pesca, tuorlo d’uovo e fegato gli alimenti animali che ne contengono in maggiore quantità (30-100 mcg/100 g); senape, soia, fagioli, leticchie, gli alimenti vegetali dove si possono reperire discrete quantità di selenio (10-19 mcg/100 g); la quantità di selenio reperibile nei vegetali è comunque molto variabile, poichè dipende dal contenuto di selenio del terreno di coltivazione.

Premesso che il glutatione introdotto per via alimentare ha una bassa bio-disponibilità poichè, essendo un peptide, subisce l’attacco delle peptidasi intestinali, è bene comunque sapere quali sono gli alimenti più ricchi di glutatione che, soprattutto se consumati crudi o appena scottati, possono almeno in parte sostenere le glutatione-perossidasi. Infatti la cottura prolungata distrugge il glutatione. Ma veniamo alla ricetta del frullato depura fegato…

Ingredienti (1 persona):

  • spinaci freschi 1 pugno
  • 1 carota
  • 1/2 avocado
  • 1 arancia
  • 1/2 cucchiaino di alga spirulina
  • acqua naturale q.b. per allungare il frullato secondo i tuoi gusti (ti consiglio almeno circa 100-200 ml)

Sul mercato ci sono moltissimi prodotti a base di alga spirulina, ti raccomando di scegliere sempre una marca bio e pura, priva di contaminazioni. Un prodotto che consiglio con ottimo rapporto qualità prezzo lo trovi a questo link:

d) Frullato per Migliorare la Digestione

Se hai problemi a digerire potresti lamentare pesantezza e sonnolenza dopo i pasti, eruttazioni ed acidità di stomaco. Eccoti una ricetta di frullato detox per aiutarti a digerire meglio.

Ingredienti (1 persona):

  • latte di riso 200 ml
  • cumino in polvere 1 c
  • zenzero radice fresca 2 cm
  • 1 mela tagliata a pezzi, privata di buccia e torsolo

Il cumino è una spezia ayurvedica eccezionale per migliorare la digestione, soprattutto se sei di Costituzione Vata o Kapha, avendo anche un effetto riscaldante. Un ottimo prodotto lo puoi trovare seguendo questo link:

e) Frullato per la Pancia Gonfia

Se il tuo problema è la pancia gonfia, potresti aver bisogno di depurare in profondità l’intestino. In questo caso, oltre ad agire sul ripristino del microbiota intestinale, sarà fondamentale comprendere quali dinamiche stai vivendo nella tua vita che ti portano a soffrire di pancia gonfia. Certamente, un aiuto può venire anche dall’alimentazione. Se soffri di stitichezza, sarà opportuno bere di più ed aumentare il consumo di fibre.

Ingredienti (1 persona):

  • latte di avena 200 ml
  • prugne secche denocciolate e ammollate 1 pugno
  • semi di lino ammollati 4 C
  • olio di lino 1 c
  • farina di carrube 1 C

Ti consiglio di usare i semi di lino con un pò dell’acqua di ammollo (tempi di ammollo: almeno 4-5 ore) in modo che la mucillagine che si crea possa aiutarti a favorire l’evacuazione. Scegli sempre semi di lino bio. Ho selezionato per te quelli che ritengo tra i migliori anche per rapporto qualità prezzo, li trovi seguendo questo link:

Trovi invece un’ottima farina di carrube seguendo questo link:

f) Frullato Vitaminico

Se vuoi un pieno di vitamine, ti consiglio un frullato di frutta detox pieno di colori, con tanta frutta e verdura fresca: in questo modo riuscirai ad assicurarti un range il più ampio possibile di vitamine.

Ingredienti (1 persona):

  • acqua naturale 200 ml
  • 1 pomodoro
  • 1 carota
  • 1 mazzetto di valeriana
  • 1 mango tagliato a dadini privato del nocciolo e della buccia
  • succo di 1/2 limone

g) Frullato Antiossidante

Gli antiossidanti sono tra i nutraceutici più importanti che dobbiamo assumere perchè ci aiutano a resistere al grande quantitativo di radicali liberi pro-infiammatori da cui oggi siamo bombardati, a cominciare da alimenti cotti in modo eccessivo e malsano (es. fritture, cotture a forno prolungate), fumo di sigaretta, inquinamento ambientale, raggi solari, farmaci…

Gli antiossidanti sono diffusi soprattutto in frutta e verdura. Tuttavia oggi questi alimenti non possiedono il quantitativo di sostanze benefiche di un tempo, soprattutto se provenienti dal mercato di massa. Per questo motivo, l’ideale sarebbe preferire prodotti locali e biologici. Una soluzione a questo problema è quella di utilizzare “superfoods” che contengono quantità concentrate di nutrienti benefici, come vitamine, sali minerali ed antiossidanti. Un ottimo superfood che consiglio è ad esempio la polvere di acai, una bacca rossa dall’alto potere antiossidante, che trovi in questa ricetta.

Ingredienti (1 persona):

  • latte vegetale a tua scelta 200 ml
  • curcuma 1/2 c
  • polvere di acai 1 c
  • 1 caki
  • germe di grano 1 C

Se vuoi un polvere di bacche di acai ad alta concentrazione di vitamina A ed antiossidanti, allora ti consiglio un prodotto biologico e crudo. Puoi trovarlo seguendo questo link:

  • Polvere di Bacca di Acai SevenHills Wholefoods (CLICCA QUI)

La curcuma è dotata di virtù antinfiammatorie ed antiossidanti molto potenti. E’ una spezia tridoshica, quindi adatta a tutte le Costituzioni Psicobiologiche Ayurvediche. Ti consiglio di utilizzare curcuma bio ad alta concentrazione di antiossidanti. Puoi trovarla seguendo questo link:

  • Polvere di Curcuma Crudo Bio Sevenhills Wholefoods (CLICCA QUI)

Il germe di grano è un ingrediente eccezionale per la sua ricchezza in proteine, vitamine e minerali. Durante la raffinazione del grano, il germe viene purtroppo rimosso, impoverendo il grano di questi preziosi componenti. Per questo è importante anche consumare, quando possibile, cereali integrali.

Puoi trovare il germe di grano in pratiche confezioni, un prodotto che ritengo molto valido lo trovi a questo link:

h) Frullato Nutriente

Non necessariamente Detox vuol dire dimagrire. Infatti, a seconda della tua Costituzione Psicobiologica prevalente, potresti aver bisogno di perdere qualche chilo di liquidi, oppure di grasso o, al contrario, recuperare muscolo. Molto spesso il Detox ti può aiutare a modulare la scelta degli alimenti migliori per te a seconda delle tue necessità, eliminando quel cibo spazzatura che, non solo non ti fornisce i nutrienti giusti, ma che in più ti appesantisce e squilibra la tua composizione corporea, facendoti magari perdere muscolo. Ecco quindi per te la ricetta di un frullato che ti nutre e ti rinvigorisce.

Ingredienti (1 persona):

  • latte di riso integrale 300 ml
  • proteine vegan in polvere 1 misurino
  • mandorle 1 pugno
  • semi di zucca 1 C
  • ghee (burro chiarificato ayurvedico) 1 C
  • 1 banana
  • 2 datteri medjoul
  • maca in polvere 1 c
  • valerianella 1 manciata

Se stai cercando le migliori proteine vegan in polvere, devi accertarti che siano composte da un mix completo di fonti vegetali di buona qualità, in modo da garantire il massimo spettro possibile di aminoacidi essenziali. Dopo anni di esperienza e di prove, posso consigliarti una tra le migliori marche e con il migliore rapporto qualità prezzo ai link qui sotto:

Puoi trovare una valida soluzione di Maca rossa in polvere con ottimo rapporto di qualità prezzo seguendo il link qui di seguito:

I semi di zucca decorticati non tostati sono la tipologia di semi di zucca che ti consiglio di utilizzare per questa ricetta. L’ideale è tenerli in ammollo almeno 4 ore prima dell’utilizzo. Secondo la mia esperienza, i migliori li trovi seguendo questo link:

Il Burro Ayurvedico (GHEE) è un alimento che nutre in profondità le tue cellule e ti depura allo stesso tempo. Grazie alla meticolosa preparazione di tradizione ayurvedica, non contiene lattosio nè proteine del latte, ma solo grassi essenziali per il corpo e la mente. Quando lo assaggerai, non potrai più farne a meno e non vorrai più usare il burro classico! Un buon burro ayurvedico puoi trovarlo seguendo questo link:

i) Frullato per lo Sport

Quando si pratica sport, che sia sport di resistenza o di potenza, è necessario supportare il fisico sia prima che dopo l’attività, con supercibi ad alto potere restaurativo: proteine, perchè con lo sport il muscolo va incontro a lisi proteica e quindi perdita di sostanza, se non integrato; sali minerali, soprattutto negli sport in cui si suda tanto; zuccheri a rapido rilascio ma di buona qualità, per rifornire il corpo di energia di pronto utilizzo. In questa ricetta troverai pertanto ingredienti mirati a tali scopi. Io consiglio di utilizzare proteine in polvere vegan, poichè sono molto ben tollerate e appesantiscono meno gli organi emuntori come reni e fegato.

Ingredienti (1 persona):

  • latte di soia 300 ml
  • proteine vegan in polvere 1 misurino
  • 2 datteri medjoul denocciolati
  • spinaci freschi lavati 1 mazzetto
  • anacardi 1 C
  • curcuma 1/4 c
  • maca rossa in polvere 1 c

Puoi trovare una valida soluzione di Maca rossa in polvere con ottimo rapporto di qualità prezzo seguendo il link qui di seguito:

l) Frullato per la Stanchezza

Una ricetta che ti darà una grande carica di energia grazie alla polvere di erba di grano, un “supercibo” dal potere depurativo ed energizzante.

L’erba di grano aiuta a combattere lo stress ossidativo, dando maggiore resistenza psico-fisica alla fatica ed aumentando notevolmente le difese immunitarie, oltre ad essere un alimento dal super-potere detox ed alcalinizzante.

La polvere di carrube da al frullato un delizioso sapore di cacao e conferisce un buon quantitativo di fibra con effetti regolatori sulle funzioni intestinali. Questa è una ricetta ottima soprattutto per la Costituzione ayurvedica Vata che, soprattutto in Autunno, tende ad andare incontro a stanchezza e necessita maggiori integrazioni, soprattutto di minerali ed antiossidanti. La Costituzione Vata necessita cibi dolci, umidi e untuosi (termini che esprimono sapori e qualità ayurvediche degli alimenti).

Ingredienti (1 persona):

  • latte di riso addizionato di calcio 250 ml
  • 1 banana
  • 3 noci sgusciate
  • polvere di carrube bio 1 C
  • polvere di erba di grano 1 C

In conclusione voglio sottolineare che in circolazione troviamo diverse marche dei superfoods in polvere di questa ricetta. Per massimizzare l’efficacia di questo frullato, ti raccomando di scegliere un prodotto di grande qualità. Indubbiamente, le marche che presentano il miglior rapporto qualità prezzo puoi trovarle seguendo questi link:

m) Frullato per la Concentrazione Mentale 

Una buona concentrazione mentale è importante per riuscire a portare a termine i tuoi obiettivi. Il detox e i frullati detox assicurano leggerezza e maggiore velocità digestiva, evitando quella spiacevole pesantezza e sonnolenza post prandiali che ti impediscono di concentrarti. Se poi utilizzi gli specifici ingredienti di questa ricetta, il risultato sarà potenziato.

Ingredienti (1 persona):

  • latte di mandorle 250 ml
  • 3 noci pecan
  • olio di lino 1 cucchiaino
  • polvere di carrube bio 1 C
  • 1 banana
  • avena integrale in fiocchi 1 C

Trovi un’ottima farina di carrube seguendo questo link:

Per l’olio di lino, ti raccomando di preferire sempre quello reperibile nel banco frigo e di mantenere la catena del freddo fino al tuo frigorifero, dove potrai consumarlo entro un mese dall’apertura. Oltre il mese, i preziosi acidi grassi essenziali omega-3 in esso contenuti si irrancidiscono, perdendo le loro virtù e anzi diventando pro-ossidanti.

2) I Benefici dei Frullati Detox

Come avrai già intuito, i frullati detox possono darti diversi benefici, a cominciare dal dimagrimento. Ma la perdita di peso è solo una delle possibilità…Scoprine tutti i benefici principali!

a) Dimagrimento

Uno dei benefici più frequenti che puoi sperimentare con i frullati è il dimagrimento, inteso come perdita di grasso e, se necessario, di liquidi in eccesso.

Perché i Frullati Fanno Dimagrire?

I frullati Detox fanno dimagrire perchè concentrano in poche calorie un buon quantitativo di nutrienti, assicurandoti senso di sazietà prolungato e azzerando la voglia di spiluccare. Se inseriti in un contesto strutturato, possono aiutarti a perdere peso in modo veloce. In questo processo, un ruolo importante è svolto soprattutto dagli effetti epigenetici (quindi di modulazione genetica) degli ingredienti come quelli che ho scelto nelle ricette di questo articolo. Ingredienti che aiutano a risvegliare il metabolismo e a rimettere in moto quella stasi che spesso si sperimenta quando si è troppo carichi di tossine.

Come Fare i Frullati Detox per Dimagrire?

I migliori frullati per dimagrire puoi farli utilizzando frutta a basso indice glicemico, un buon quantitativo di verdura drenante, pochi grassi buoni (es. frutta secca oleosa) e proteine vegan in polvere.

b) Depurazione degli Organi Emuntori

Un altro beneficio fondamentale dei frullati detox è quello di alleggerire fegato, reni e gli altri organi “emuntori”, cioè implicati nello smaltimento delle tossine. Se non sei abituato a fare mai dei periodi di detox e se conduci uno stile di vita particolarmente stressante, associato ad alimentazione incongrua, i tuoi organi emuntori sono sicuramente in sovraccarico. Per questo è buona norma fare dei cicli ricorrenti di Detox.

c) Aumento dei Livelli di Energia, Nutrienti e Antiossidanti

Uno dei vantaggi che noterai già dopo pochissimi giorni di Detox è la percezione di maggiori livelli di energia vitale! Avrai molta più energia da investire in tutte le cose da fare e sarai anche più di buon umore. E questo grazie al maggiore rifornimento di nutrienti chiave ed antiossidanti, concentrati nei frullati.

d) Miglioramento del Sonno Notturno

La tua energia aumenta anche perchè il tuo sonno notturno migliora quando fai un pasto leggero e nutriente. Andare a dormire dopo almeno 2 ore dal pasto assicura un riposo migliore. La frequente presenza di omega-3 ed antiossidanti dei frullati aiuta il buon funzionamento cerebrale e quindi anche il sonno notturno.

e) Aumento di Concentrazione Mentale

Un altro effetto collaterale che puoi sperimentare è di conseguenza una maggiore concentrazione mentale. Eliminando cibi spazzatura e sostituendoli con superfoods, riuscirai ad essere più focalizzato e calmo.

f) Pasti Completi e Veloci Quando Vai di Corsa

I frullati rappresentano una valida, comoda e veloce alternativa ai pasti principali: soprattutto la ricetta del frullato nutriente è un’ottima idea quando vai di corsa per consumare un pasto completo ma light allo stesso tempo.

3) Come Consumare i Frullati Detox

a) Quando Bere i Frullati Detox?

Puoi bere i frullati detox soprattutto nei cambi di Stagione o quando senti di aver bisogno di alleggerirti velocemente, oppure anche tutti i giorni ad esempio a colazione, soprattutto se vuoi evitare di avere fame durante la mattinata. Se li consumi in Inverno, ti consiglio di berli a temperatura ambiente o anche riscaldati velocemente.

b) Quando Consumarli Nella Giornata

Puoi consumare i frullati detox come dicevo sia a colazione, ma anche come merenda o come sostituti del pasto principale. Ovviamente il tipo di frullato che sceglierai dipenderà dalla tua necessità del momento e dal contesto degli altri pasti della giornata, nonchè dal progetto alimentare migliore per te.

Quanti Frullati si Possono Bere al Giorno?

Il numero di frullati che si possono bere al giorno varia in funzione del piano alimentare che vuoi seguire: quindi potrebbe variare da 1 fino a 4-5. Ovviamente il mio consiglio è di non affidarti al fai da te ma farti seguire da una persona esperta che ti guiderà in modo specifico ai tuoi bisogni.

c) Cosa Abbinare ad un Frullato Detox?

Un frullato di sola frutta e verdura potrebbe rappresentare un antipasto prima delle portate principali (almeno 20-30 minuti prima) oppure ad una merenda ad es. con yogurt e muesli. Oppure, potrebbe bastare a se stesso se completo di tutti i nutrienti (carboidrati, proteine, grassi, vitamine, sali minerali).

d) Quanto Dura un Frullato di Frutta e Verdura in Frigo?

In genere, un frullato di frutta e verdura si conserva in frigo al massimo 24 ore poichè, non contenendo conservanti, i nutrienti in esso contenuti tendono a deteriorarsi, in particolare vitamine ed antiossidanti.

4) Differenze tra Smoothie, Centrifugati ed Estratti

Probabilmente ti starai chiedendo qual è la differenza tra questi tre termini così utilizzati…vediamo di fare un pò di chiarezza!

 Smoothie è un termine che ormai si sente sempre di più sui social…di cosa si tratta? In verità, smoothie è il termine inglese per definire i frullati!

Invece, i centrifugati e gli estratti hanno la caratteristica di esser composti esclusivamente da verdura e/o frutta. Un’ulteriore differenza tra questi consiste nel fatto che i centrifugati si ottengono con la centrifuga, mentre gli estratti con gli estrattori.

Questi due macchinari (centrifuga ed estrattore) differiscono notevolmente tra loro, poichè la centrifuga, girando velocemente per estrarre il succo, riscalda parecchio la frutta e la verdura, con l’effetto collaterale di distruggere una buona parte del prezioso contenuto di vitamine ed antiossidanti in esse contenuti.

Al contrario, l’estrattore, in particolare quelli a basso numero di giri e a bassissima velocità oggi presenti sul mercato, consentono di ottenere un succo di qualità nutritiva notevolmente migliore. Tra l’altro, con l’estrattore di solito è anche possibile regolare la quantità di fibra desiderata nell’estratto.

Frullati Detox – Conclusioni

Ora che hai a disposizione tante nuove ricette di frullati detox, non ti resta che provarli! Fammi sapere nei commenti qui sotto se hai sperimentato qualche ricetta e come ti sei trovato! E se ti è piaciuto questo articolo condividilo!

E se senti il bisogno di farti seguire da una persona esperta per smaltire dei chili di troppo, migliorare i tuoi livelli di benessere ed energia, puoi richiedere una mia Consulenza di Alimentazione Energetica specifica per la tua Costituzione Psicobiologica CLICCANDO QUI.

Inoltre, nel mio Percorso di Coaching Avanzato di 6 mesi Metodo Vi.Vi. specifico per donne, una parte fondamentale è proprio il Detox mirato, in base alla tua Costituzione Psicobiologica. Per sapere se può far per te, puoi iniziare compilando un sondaggio conoscitivo e richiedere una chiamata gratuita con me. Per compilare il sondaggio conoscitivo e prenotare la tua chiamata CLICCA QUI.

Dr.ssa Gabriella Fugazzotto

Dr.ssa Gabriella Fugazzotto

La dr.ssa Gabriella Fugazzotto è da sempre appassionata dello studio dell’essere umano con un approccio olistico e totalizzante. Ideatrice di Vita Vibrante®, per lo sviluppo del pieno potenziale umano ed una vita piena di gioia ed energia.